Studenti. In Fvg confermato trasporto agevolato

Titolo di viaggio acquistabile fino al 31 ottobre

Anche per l’anno scolastico 2021/2022 la Giunta regionale ha confermato il cosiddetto Abbonamento Scolastico Residenti FVG, titolo di viaggio sperimentale agevolato che consente di risparmiare il 50% sul costo dei titoli di viaggio “Abbonamento scolastico”, “Abbonamento annuale studenti” e “Abbonamento annuale studenti integrato Sacile-Maniago” per i percorsi inerenti il tragitto casa-scuola.

I criteri e le modalità di accesso al beneficio sono definite nella DGR n. 785/2021.

SOGGETTI BENEFICIARI

Possono acquistare il titolo di viaggio agevolato gli studenti residenti in Friuli Venezia Giulia, iscritti alle scuole dell’obbligo e superiori, università o istituti superiori equiparati, fino al giorno prima del compimento del ventisettesimo anno di età. Tali requisiti devono essere posseduti al momento dell’acquisto.

SERVIZI E VALIDITÀ

L’abbonamento agevolato si può utilizzare per:

–servizi di trasporto pubblico locale automobilistici extraurbani, urbani e misti svolti da TPL FVG;

–servizi di trasporto ferroviario regionale o relativi servizi autobus sostitutivi, all’interno del territorio regionale o fino alla stazione di Portogruaro (Venezia);

–servizi automobilistici extraurbani FVG e ferroviari regionali FVG integrati.

Per i servizi automobilistici e ferroviari sulla linea Udine-Cividale, il titolo di viaggio vale dieci mesi, dal 1° settembre 2021 al 30 giugno 2022 oppure dal 1° ottobre 2021 fino al 31 luglio 2022; per i servizi ferroviari di Trenitalia la validità è invece di dodici mesi, a partire dal 1° settembre 2021, 1° ottobre 2021 o 1° novembre 2021.

ACQUISTO DELL’ABBONAMENTO

Per i servizi automobilistici gestiti da TPL FVG è necessario stampare il modulo di autocertificazione messo a disposizione sul sito www.tplfvg.it, compilarlo, firmarlo e ricaricarlo sul sito assieme alla copia del documento di identità in corso di validità del dichiarante.

In caso di incompletezza, l’Azienda segnalerà eventuali anomalie e, entro sette giorni lavorativi dalla data di invio, invierà una email di conferma della completezza della documentazione ricevuta. A partire dal 23 agosto si potrà acquistare l’abbonamento presso le biglietterie, le rivendite autorizzate o online.

-Per i servizi ferroviari Udine-Cividale è necessario stampare il modulo di autocertificazione disponibile sul sito www.ferrovieudinecividale.it. Tale modulo deve essere compilato, firmato e consegnato al momento dell’acquisto – possibile a partire dal 25 agosto – del titolo agevolato presso le biglietterie di Ferrovie Udine Cividale, allegando la copia del documento di identità.

-Per i servizi ferroviari di Trenitalia è necessario stampare il modulo di autocertificazione messo a disposizione sul sito www.trenitalia.com, compilarlo, firmarlo e consegnarlo, al momento dell’acquisto dell’abbonamento, presso le biglietterie di Trenitalia situate in Friuli Venezia Giulia, insieme alla copia del documento di identità e all’informativa sulla privacy di Trenitalia reperibile sul sito di Trenitalia.

Se lo studente ha meno di 18 anni, il modulo di autocertificazione deve essere compilato e firmato da un genitore o dal tutore legale.

Il titolo di viaggio agevolato può essere acquistato – non a rate – entro il 31 ottobre 2021.

CUMULABILITÀ

Per i servizi automobilistici e quelli ferroviari sulla linea Udine-Cividale si applicano le ulteriori riduzioni previste dalla Regione a favore degli studenti appartenenti allo stesso nucleo familiare e la riduzione, se prevista, per l’acquisto via web. In questi casi, il prezzo dell’Abbonamento Scolastico Residenti FVG tiene già conto delle riduzioni.

L’acquisto del titolo di viaggio agevolato non è cumulabile con le agevolazioni previste dalla disciplina regionale in materia di Diritto allo studio universitario per gli abbonamenti. Chi lo acquista, quindi, non può richiedere l’agevolazione all’Agenzia Regionale per il Diritto agli Studi Superiori (ARDISS).

Queste e molte altre informazioni utili sono disponibili alla pagina dedicata sul sito della Regione.

L’Amministrazione regionale Fedriga conferma quindi, per il terzo anno consecutivo, il proprio impegno nel sostenere concretamente studenti e famiglie, un aiuto che, in questo momento di particolare difficoltà, diviene ancora più significativo.

Cosa ne pensate? Fatemi sapere la vostra opinione con un commento, vi risponderò molto volentieri.

Vi invito anche a mettere Mi Piace alla mia pagina Facebook, a seguirmi sul mio profilo Twitter e a iscrivervi al mio canale Telegram.

Istruzione. Bando attribuzione benefici regionali 2021-2022

La Regione Friuli Venezia Giulia prevede diversi benefici per il diritto allo studio, erogati attraverso ARDiS. Con il decreto n. 985/2021 è stato approvato il Bando di attribuzione di tali agevolazioni per l’anno accademico 2021/2022.

INTERVENTI

I benefici previsti riguardano borse di studio, posto e contributi alloggio, contributi per la mobilità internazionale, accesso ai servizi di ristorazione a tariffa agevolata e richiesta di riduzione delle tasse universitarie.

SOGGETTI BENEFICIARI

Possono presentare domanda di beneficio:

-studenti delle Università degli Studi di Trieste e di Udine iscritti per l’a.a. 2021/2022 a corsi di laurea triennale, laurea magistrale, laurea magistrale a ciclo unico, specializzazione (ad eccezione di quelli dell’area medica) e dottorato di ricerca;

-studenti dei Conservatori di MusicaG. Tartini” di Trieste e “J. Tomadini” di Udine iscritti per l’a.a. 2021/2022 a corsi del Triennio superiore di I livello, corsi del Biennio specialistico di II livello;

-studenti iscritti per l’a.a. 2021/2022 al diploma accademico di primo livello in “Graphic Design per l’impresa”, “Pittura” ed “Architettura d’interni e design” dell’Accademia di Belle Arti “G.B. Tiepolo” di Udine;

-studenti laureandi iscritti regolarmente all’ultimo anno di corso regolare nell’a.a. 2020/2021 che conseguano il titolo di studio entro le sessioni del medesimo anno accademico, successivamente al 5 ottobre 2021;

-studenti iscritti per l’a.a. 2021/2022 agli Istituti Tecnici Superiori (I.T.S.) di Trieste, Gorizia, Udine e Pordenone.

REQUISITI DI ACESSO

I benefici vengono attributi in base a determinati requisiti di merito e di reddito/patrimonio.

Per gli studenti dei corsi di laurea triennale, di laurea magistrale e di laurea magistrale a ciclo unico delle Università, dei corsi del Triennio superiore di I livello e del Biennio specialistico di II livello dei Conservatori e del Diploma Accademico di primo livello dell’Accademia di Belle Arti, il requisito di merito è determinato in base ai crediti formativi regolarmente registrati o equipollenti.

Gli studenti iscritti ai corsi di specializzazione, dottorato e degli Istituti Tecnici Superiori devono invece essere in possesso dei requisiti previsti dagli stessi per la regolare iscrizione all’anno accademico in corso.

Non possono accedere ai benefici gli studenti già in possesso di un titolo di studio, conseguito in Italia o all’estero, di livello pari o superiore a quello in corso.

In riferimento ai requisiti di reddito/patrimonio:

-l’ISEE per le prestazioni agevolate per il diritto allo studio universitario, relativo ai redditi del 2019 e alla situazione patrimoniale del 2019, non deve superare euro 23.626,32;

-l’Indicatore della Situazione Patrimoniale Equivalente (ISPE) non deve superare euro 51.361,58.

PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

La domanda di beneficio può essere presentata esclusivamente dalla pagina dedicata sul sito ARDiSS, con accesso tramite SPID, Sistema pubblico di identità digitale, o CIE, Carta di Identità Elettronica.

La domanda deve essere presentata entro le ore 13 del giorno previsto nel Bando, termine che varia a seconda della tipologia di beneficio:

-2 agosto 2021 per i posti alloggio;

-5 ottobre 2021 per la borsa di studio, i contributi alloggio e la riduzione delle tasse universitarie;

-6 aprile 2022 per i contributi di mobilità internazionale;

-30 giugno 2022 per l’accesso ai servizi di ristorazione a tariffa agevolata.

Queste molte altre informazioni utili sono disponibili alla pagina dedicata sul sito dell’ARDiS.

Attraverso queste importanti agevolazioni, l’Amministrazione regionale vuole fornire un aiuto concreto a famiglie e studenti. In questo periodo di particolare difficoltà economica, tale supporto assume una valenza ancor più significativa.

Cosa ne pensate? Fatemelo sapere con un commento, vi risponderò molto volentieri.

Vi invito anche a mettere Mi Piace alla mia pagina Facebook, a seguirmi sul mio profilo Twitter e a iscrivervi al mio canale Telegram.

Tomasella: “Lega Giovani FVG vicina agli studenti”

Questa sera abbiamo incontrato il senatore e presidente del dipartimento scuole della Lega, Mario Pittoni, per portare le istanze dei tantissimi studenti dimenticati dal ministro Azzolina.

Come Lega Giovani FVG siamo vicini agli studenti e alle loro esigenze!!

Se vi va, fatemi sapere cosa ne pensate con un commento, vi risponderò molto volentieri.

Vi invito anche a mettere Mi Piace alla mia pagina Facebook e a seguirmi sul mio profilo Twitter.

Confermato l’Abbonamento Scolastico Residenti FVG

Il titolo di viaggio agevolato, acquistabile fino al 31/10, consente un risparmio del 50 %

La Giunta regionale, con la Delibera nr 1242/2020, ha confermato, anche per l’anno scolastico 2020/2021, l’Abbonamento Scolastico Residenti FVG, titolo di viaggio sperimentale agevolato con il quale gli studenti risparmiano il 50 % sui titoli di viaggio “Abbonamento scolastico”, “Abbonamento annuale studenti” e “Abbonamento annuale studenti integrato Sacile-Maniago” per i percorsi inerenti il tragitto casa-scuola.

Con questa importante misura, introdotta già lo scorso anno, la Regione fornisce un aiuto concreto agli studenti e alle loro famiglie, ancor di più in un momento di particolare incertezza e difficoltà economica come quello che stiamo attraversando in questi mesi.

SOGGETTI BENEFICIARI

A poter beneficiare del titolo di viaggio agevolato sono gli studenti iscritti alle scuole dell’obbligo e superiori, università o istituti superiori equiparati, fino al giorno prima del compimento del ventisettesimo anno di età, residenti nel territorio regionale. Tali requisiti devono essere posseduti al momento dell’acquisto del titolo di viaggio.

SERVIZI UTILIZZABILI E VALIDITA’

Con l’Abbonamento Scolastico Residenti FVG si possono utilizzare:

servizi di trasporto pubblico locale automobilistici extraurbani, urbani e misti svolti da TPL FVG;

servizi di trasporto ferroviario regionale o servizi ferroviari sostitutivi svolti mediante autobus, realizzati all’interno del territorio regionale o fino alla stazione di Portogruaro (Venezia);

servizi automobilistici extraurbani FVG e ferroviari regionali FVG integrati.

Per i servizi automobilistici e ferroviari sulla linea Udine-Cividale l’Abbonamento Scolastico Residenti FVG è valido per dieci mesi, dal 1° settembre 2020 al 30 giugno 2021 oppure dal 1° ottobre 2020 fino al 31 luglio 2021; per i servizi ferroviari di Trenitalia il titolo di viaggio agevolato ha una validità di dodici mesi, a partire dal 1° settembre 2020, 1° ottobre 2020 o 1° novembre 2020.

SCONTI E CUMULABILITA’

Per quanto riguarda i servizi automobilistici e per quelli ferroviari sulla linea Udine-Cividale si applicano le ulteriori riduzioni previste dalla Regione a favore degli studenti appartenenti allo stesso nucleo familiare e la riduzione, se prevista, per l’acquisto via web. In questi casi, il prezzo dell’Abbonamento Scolastico Residenti FVG è già determinato tenendo conto delle ulteriori riduzioni.

L’acquisto del titolo di viaggio agevolato non è cumulabile con le agevolazioni in essere previste dalla disciplina regionale in materia di Diritto allo studio universitario per l’acquisto di abbonamenti: pertanto, chi acquista il nuovo titolo, non può richiedere l’agevolazione all’Agenzia Regionale per il Diritto agli Studi Superiori (ARDISS).

TERMINI E MODALITA’ DI ACQUISTO

L’Abbonamento Scolastico Residenti FVG può essere acquistato entro il 31 ottobre 2020:

Per i servizi automobilistici gestiti da TPL FVG è necessario stampare il modulo di autocertificazione messo a disposizione sul sito www.tplfvg.it; tale modulo deve essere compilato, firmato e ricaricato sul sito assieme alla copia del documento di identità in corso di validità del dichiarante. In caso di incompletezza, l’Azienda segnalerà eventuali anomalie e, entro sette giorni lavorativi dalla data di invio, invierà una email di conferma della completezza della documentazione ricevuta: si potrà quindi acquistare l’abbonamento presso le biglietterie, le rivendite autorizzate o online.

-Per i servizi ferroviari di Ferrovie Udine-Cividale è necessario stampare il modulo di autocertificazione disponibile sul  sito www.ferrovieudinecividale.it.; tale modulo deve essere compilato, firmato e consegnato al momento dell’acquisto del titolo agevolato alle biglietterie di Ferrovie Udine Cividale, assieme alla copia del documento di identità.

-Per i servizi ferroviari di Trenitalia (tutti i servizi sulla rete regionale e dalla Regione fino a Portogruaro) è necessario stampare il modulo di autocertificazione messo a disposizione sul sito www.trenitalia.com; tale modulo deve essere compilato, firmato e consegnato, al momento dell’acquisto dell’Abbonamento Scolastico Residenti FVG, alle biglietterie di Trenitalia situate in Friuli Venezia Giulia, assieme alla copia del documento di identità e all’informativa sulla privacy di Trenitalia reperibile sul sito di Trenitalia.

Se lo studente ha meno di 18 anni, il modulo di autocertificazione deve essere compilato e firmato da un genitore o dal tutore legale; al modulo deve essere allegata copia del suo documento di identità in corso di validità.
Nel caso di ritiro dell’abbonamento agevolato da parte di altro soggetto, lo stesso deve presentare una delega insieme alla fotocopia del documento di identità del richiedente.

Sulle autocertificazioni presentate la Regione effettuerà dei controlli secondo le modalità previste dalla vigente disciplina in materia.

ULTERIORI INFORMAZIONI

-L’Abbonamento Scolastico Residenti FVG non è acquistabile a rate;

-in caso di acquisto del titolo di viaggio successivamente all’inizio dell’attività scolastica il costo applicato non sarà ulteriormente ridotto;

-nel caso di richiesta di rimborso del titolo di viaggio, l’eventuale quota riconosciuta a rimborso sarà determinata come differenza tra l’importo pagato per l’acquisto del titolo e il valore delle mensilità del titolo utilizzate, calcolato con riferimento al costo del corrispondente abbonamento mensile ordinario.

STUDENTI CHE FREQUENTANO ISTITUTI SCOLASTICI IN VENETO

Possono accedere ad una agevolazione per l’acquisto di abbonamenti anche gli studenti di età inferiore a 27 anni residenti in Friuli Venezia Giulia che utilizzano i servizi automobilistici svolti dalle aziende di trasporto MOM, ATVO e Dolomiti Bus, nel percorso casa-scuola, per l’accesso agli istituti scolastici che si trovano nei comuni veneti di più prossima e diretta relazione.

In questi casi l’agevolazione sperimentale consiste nel sostegno all’acquisto di abbonamenti attraverso un contributo diretto ai beneficiari, erogato successivamente all’acquisto del titolo di viaggio, che consente l’abbattimento del 50% del relativo costo.

Queste e molte altre informazioni utili sono reperibili sul sito della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia.

Vi invito a mettere Mi Piace alla mia pagina Facebook e a seguirmi sul mio profilo Twitter.

Emergenza COVID-19: le proposte della Lega Giovani

In un momento di particolare emergenza sanitaria come quello che stiamo vivendo, è necessario che il Governo intervenga anche a sostegno di studenti e universitari.

A tal proposito, di seguito le proposte della Lega Giovani:

-introduzione di una dote didattica digitale per le famiglie in difficoltà;

esenzione dal pagamento delle rette scolastiche;

-rendere subito note ai maturandi le modalità dell’Esame di Stato 2019/2020;

-estendere all’acquisto di tablet e pc il bonus cultura per gli studenti 2001;

-introdurre contributi per gli affitti a sostegno degli studenti fuori sede;

tagliare le tasse per l’anno accademico 2019/2020 e rivedere i CFU necessari per le borse di studio a sostegno degli universitari;

-fare chiarezza su tirocinio ed Esame di Stato per i praticanti avvocati;

-rendere disponibili più borse di specializzazione in area medica.

proposte LG COVID_19

Vuoi cosa ne pensate? Fatemelo sapere con un commento, a cui risponderò molto volentieri.

Vi invito anche a mettere Mi Piace alla mia pagina Facebook e a seguirmi sul mio profilo Twitter.

Polo universitario di Gorizia, intervista prof. Giovanni Fraziano

università a gorizia un approfondimento di Andrea Tomasella
Andrea Tomasella “Università di Gorizia”

L’università per la città di Gorizia è una grandissima occasione in quanto centro di attrazione per centinaia di ragazzi e ragazze provenienti da ogni dove e anche perché cuore pulsante per lo sviluppo culturale e sociale di questi territori.

In questo contesto il Dipartimento di Ingegneria e Architettura è stato fortemente voluto dalla comunità e dall’attuale amministrazione. Ma qual è il bilancio dell’insediamento di questo dipartimento a Gorizia, quali sono gli obiettivi futuri e soprattutto che prospettive ci sono per i giovani studenti?

Ho parlato di questo e molto altro con il prof. Giovanni Fraziano, già preside della facoltà di architettura, oggi delegato del rettore per l’edilizia e per il coordinamento con gli Enti Territoriali Goriziani. Continuate a leggere l’intervista per conoscere tutti i dettagli. Continua a leggere