CARBURANTI. AVVIO FASCIA 0 È RISPOSTA A ZONE DI CONFINE

“Grazie al presidente Fedriga e all’assessore Scoccimarro, con l’avvio della Fascia 0 arriva una risposta molto attesa e importante per la nostra Città di confine”.

Lo afferma, in una nota, il consigliere comunale goriziano Andrea Tomasella (Lega), commentando positivamente la decisione della Giunta regionale di prevedere l’aumento dello sconto di ulteriori dieci centesimi per i Comuni che rientrano nella Fascia 0, ovvero che si trovano a meno di dieci chilometri dal confine di Stato.

“Con l’avvio della Fascia 0, da lunedì 23 gennaio i cittadini di #Gorizia potranno beneficiare di un extra-sconto di 10 centesimi al litro per il rifornimento di carburante. In pratica – dettaglia Andrea Tomasella – per chi si rifornirà alle pompe di benzina con la tessera regionale lo sconto arriverà fino a 44 centesimi al litro”.

“È evidente che l’amministrazione regionale sta facendo tutto il possibile per arginare la grave emorragia di risorse oltreconfine causata dal pendolarismo del pieno. Il mio impegno – conclude Andrea Tomasella – è di continuare a lavorare in maniera costruttiva per far arrivare la voce dei nostri territori di confine a Roma”.

Cosa ne pensate? Fatemi sapere la vostra opinione con un commento, vi risponderò molto volentieri.

Vi invito anche a mettere Mi Piace alla mia pagina Facebook, a seguirmi sul profilo Twitter e a iscrivervi al canale Telegram.

Carburanti. Fvg approva nuova legge regionale

Da gennaio 2023 attiva la Fascia 0

Oggi il Consiglio regionale ha approvato la nuova legge regionale sugli sconti #carburanti.
Dal 1 gennaio 2023 sarà attiva la Fascia 0 per i Comuni entro 10 km dal confine di Stato. In questa nuova fascia sarà possibile aumentare lo sconto per compensare le differenze di prezzo con i distributori oltreconfine.
Si tratta di un risultato importante, su cui abbiamo lavorato tanto e ci siamo impegnati per lungo tempo (Diego Bernardis, Paolo Macuz, Roberto Schiavini, Mario Millo, Fabio Scoccimarro, Elena Lizzi, Massimiliano Panizzut, Marco Dreosto) solo per citarne alcuni.
Sono contento, adesso avanti tutta per portare al Governo nazionale le istanze dei nostri territori transfrontalieri.

Cosa ne pensate? Fatemi sapere la vostra opinione con un commento, vi risponderò molto volentieri.

Vi invito anche a mettere Mi Piace alla mia pagina Facebook, a seguirmi sul profilo Twitter e a iscrivervi al canale Telegram.

Carburanti. Fvg verso nuova legge regionale

La Regione Fvg si appresta ad aggiornare la legge sugli sconti #carburanti.
Grazie al presidente Massimiliano Fedriga, all’assessore regionale Fabio Scoccimarro, al consigliere regionale Diego Bernardis, oltre al preziosissimo contributo dei gestori della nostra fascia confinaria, le istanze dei territori più svantaggiati vengono ascoltate.
Quanto la nostra Regione sta facendo è encomiabile, l’auspicio è che anche l’approccio del nuovo Governo nazionale possa essere concreto e disponibile verso le necessità dei nostri territori transfrontalieri che sono del tutto peculiari rispetto a dove un confine di Stato non c’è.

Cosa ne pensate? Fatemi sapere la vostra opinione con un commento, vi risponderò molto volentieri.

Vi invito anche a mettere Mi Piace alla mia pagina Facebook, a seguirmi sul profilo Twitter e a iscrivervi al canale Telegram.

Carburanti. Pieno a Gorizia più conveniente

⛽ Prima di ferragosto, il pieno fatelo a #Gorizia!
Grazie all’impegno della #Lega al Governo e del presidente Massimiliano Fedriga in Regione, con il taglio delle tasse sui carburanti e i supersconti regionali, il rifornimento in Italia è più conveniente rispetto alla Slovenia.
Per il diesel, con la tessera regionale il prezzo è pari a 1,554 €/litro contro 1,676 €/litro d’oltreconfine. Per la benzina, con la tessera regionale il prezzo è di 1,454 €/litro contro 1,534 €/litro della Slovenia.
È quindi importante continuare a fare rifornimento in Italia, per far sì che le risorse delle accise e delle tasse vengono utilizzate per finanziare servizi essenziali per i cittadini, ad esempio la sanità.

Cosa ne pensate? Fatemi sapere la vostra opinione con un commento, vi risponderò molto volentieri!

Vi invito anche a mettere Mi Piace alla mia pagina Facebook, a seguirmi sul profilo Twitter e a iscrivervi al canale Telegram.

Economia di confine e carburanti. Le mie proposte per Gorizia

Per la sua particolare dimensione transfrontaliera, in materia di economia, fiscalità e burocrazia Gorizia necessita di interventi specifici.

Nel corso di questi anni ho seguito personalmente il caso del pendolarismo del pieno oltreconfine, che grava pesantemente sulle attività economiche del nostro territorio.
Sul tema ho coinvolto diversi parlamentari e, recentemente, anche il ministro allo Sviluppo Economico, Giancarlo Giorgetti.

Oltre ad alcune interpellanze, in Consiglio comunale, ho presentato una mappa de “Il caso Gorizia”, che evidenzia la distribuzione delle pompe di benzina sulla fascia confinaria e la distorsione del mercato dei carburanti che affligge la nostra Città, determinando una grave emorragia di risorse che concorre alla desertificazione economica di Gorizia.

Dal 2008 ad oggi, infatti, nel nostro territorio comunale, soltanto in Iva e accise si sono persi ben oltre 100 milioni di euro – senza contare tutto l’indotto -, risorse che potrebbero essere utilizzate per garantire migliori servizi ai cittadini.

Riuscire ad armonizzare le differenze tariffarie, fiscali e burocratiche tra una parte e l’altra del confine utilizzando strumenti ad hoc, quali la Zona Economica Speciale e la Zona Franca per i carburanti, vorrebbe dire ridare futuro all’intero sistema economico del nostro territorio, che andrebbe ad operare alla pari con gli amici della vicina Repubblica di Slovenia, in un’ottica di reciproca crescita e collaborazione.

Per questo, l’impegno che intendo portare avanti in futuro è quello continuare a seguire la tematica e sollecitare risposte efficaci al fine di tutelare imprese, lavoratori e famiglie.

Qui trovate un breve video relativo alle mie proposte in tema di economia di confine.

Il 12 giugno a Gorizia per Rodolfo Ziberna sindaco, vota Lega e scrivi Tomasella!

Cosa ne pensate? Fatemi sapere la vostra opinione con un commento, vi risponderò molto volentieri!

Vi invito anche a mettere Mi Piace alla mia pagina Facebook, a seguirmi sul profilo Twitter e a iscrivervi al canale Telegram.

Comunali. Le mie proposte per Gorizia in materia di economia di confine

🔵 Le mie proposte per Gorizia in materia di economia di confine 👆🏻
Il 12 giugno a #Gorizia per Rodolfo Ziberna sindaco, vota #Lega e scrivi #TOMASELLA

Cosa ne pensate? Fatemi sapere la vostra opinione con un commento, vi risponderò molto volentieri.

Vi invito anche a mettere Mi Piace alla mia pagina Facebook, a seguirmi sul profilo Twitter e a iscrivervi al canale Telegram.

Carburanti. Necessario rifinanziamento Zona franca di Gorizia

Grazie al maxisconto regionale, oggi il prezzo della benzina in Fascia 1 è inferiore a quello in Slovenia. Oltre a tale importante notizia, leggete la mia proposta per armonizzare la distorsione del mercato carburanti che affligge pesantemente l’economia di Gorizia ⛽
Cosa ne pensate?

#AvantiGorizia con Andrea #Tomasella

Vi invito anche a mettere Mi Piace alla mia pagina Facebook, a seguirmi sul profilo Twitter e a iscrivervi al canale Telegram.

Carburanti. Pieno in Italia più conveniente

Il pieno in Italia è più conveniente 🇮🇹
Grazie alla Lega di governo, nazionale e regionale, con i super sconti regionali voluti dal presidente Massimiliano Fedriga i prezzi dei carburanti in Italia sono parificati, o più bassi, rispetto a quelli di oltreconfine.
Con determinazione e buonsenso, continueremo a sollecitare il Governo affinché disponga ulteriori e durature soluzioni per armonizzare il mercato dei carburanti sui territori transfrontalieri, superare il pendolarismo del pieno, inquinare meno e riportare ingenti risorse in Italia 😊

Cosa ne pensate? Fatemi sapere la vostra opinione con un commento, vi risponderò molto volentieri.

Vi invito anche a mettere Mi Piace alla mia pagina Facebook, a seguirmi sul profilo Twitter e a iscrivervi al canale Telegram.