Carburanti. Dati Gorizia confermano necessità fascia zero

Carburanti a Gorizia: +104% di vendite nel secondo semestre del 2021 rispetto allo stesso periodo di due anni prima. Inoltre, sempre nello stesso periodo, metà del surplus di vendite fatto a livello provinciale è stato erogato sul “limitato” territorio comunale del Capoluogo a riprova che il fenomeno del pendolarismo del pieno è direttamente proporzionale alla distanza dal confine.

Occorre agire per fermare l’emorragia di liquidità nei territori più svantaggiati e traguardare modelli di competizione che possano superare le difficoltà dovute al confine fra Stati.

Un ringraziamento al consigliere regionale Diego Bernardis per la costante attenzione e la volontà di rappresentare tale istanza al presidente Massimiliano Fedriga e all’assessore regionale Fabio Scoccimarro.

Cosa ne pensate? Fatemi sapere la vostra opinione con un commento, vi risponderò molto volentieri.

Vi invito anche a mettere Mi Piace alla mia pagina Facebook, a seguirmi sul mio profilo Twitter e a iscrivervi al mio canale Telegram.

Carburanti. Importante perseguire soluzioni condivise

Grazie al consigliere regionale Diego Bernardis e al quotidiano Il Piccolo per aver affrontato con attenzione il delicato tema per #Gorizia del pendolarismo del pieno oltreconfine.
I dati parlano chiaro, il +131% di vendite è soltanto la normalità a cui, purtroppo, non siamo più abituati. Al contempo il dato evidenzia l’emorragia di liquidità che da oltre un decennio comporta una pesantissima desertificazione economica per il nostro territorio di confine.
Sono convinto che i tempi sono maturi per guardare a soluzioni condivise e che possano traguardare modelli di crescita fondati sulla reciprocità, al di qua e al di là del confine 🇮🇹🇸🇮

Cosa ne pensate? Fatemelo sapere con un commento, vi risponderò molto volentieri.

Vi invito anche a mettere Mi Piace alla mia pagina Facebook, a seguirmi sul mio profilo Twitter e a iscrivervi al mio canale Telegram.

Al via da lunedì la nuova scontistica carburanti in Friuli Venezia Giulia

⛽️🇮🇹 Da lunedì 31 agosto al via la nuova scontistica sui carburanti, usufruibile utilizzando la tessera regionale.
In via sperimentale, per almeno un mese, il prezzo di benzina e gasolio sarà quindi vicino a 1 euro al litro, quasi pari a quello praticato in Slovenia.
Si tratta di un primo importante passo verso una generale armonizzazione dell’economia di confine, obiettivo fondamentale per il nostro territorio e verso cui dobbiamo continuare a lavorare.

Se vi va, lasciate un commento per farmi sapere cosa ne pensate, vi risponderò molto volentieri.

Vi invito anche a mettere Mi Piace alla mia pagina Facebook e a seguirmi sul mio profilo Twitter.