Carburanti FVG, Corte UE: nessuna infrazione sulla scontistica

✅⛽️ Nessuna infrazione sulla scontistica carburanti applicata in Friuli Venezia Giulia, lo ha stabilito una recente sentenza della Corte di giustizia europea.
Un fondamentale obiettivo fortemente voluto dalla Giunta regionale guidata da Massimiliano Fedriga e sollecitato a più riprese dal consigliere regionale Diego Bernardis e dall’eurodeputata Elena Lizzi, speriamo che il Governo nazionale la smetta con i teatrini politici e intervenga al più presto per compartecipare agli sconti e risolvere una problematica importantissima per il nostro territorio di confine!!

Voi cosa ne pensate? Fatemelo sapere lasciando un commento, vi risponderò molto volentieri.

Vi invito anche a mettere Mi Piace alla mia pagina Facebook e a seguirmi sul mio profilo Twitter.

Economia di confine, situazione cronica che desertifica il nostro territorio

🟡 A Gorizia +140% di vendite di carburanti nel novembre 2020 rispetto allo stesso mese dell’anno precedente.
In primis, pure se le vendite fossero state ancora superiori, sono certo che nessun gestore del goriziano che io conosco si direbbe felice per la chiusura dei confini a causa del Covid. Anche perché i volumi di vendita attuali dovrebbero essere la normalità, semmai è la terribile emorragia di risorse oltreconfine a cui ci siamo assuefatti che dovrebbe essere invece considerata eccezionale.
Fatta questa importante premessa, che ritengo doverosa per inquadrare il ragionamento da un punto di vista pragmatico, i dati che l’articolo riporta sono importantissimi ed eloquenti: la desertificazione economica che svantaggia il nostro territorio è imputabile anche a questa cronica situazione in cui copiose risorse si riversano senza controllo al di là del confine, pregiudicando negativamente la nostra economia cittadina.
Ringrazio il presidente Massimiliano Fedriga e il consigliere regionale Diego Bernardis poiché hanno a cuore questa importantissima tematica e stanno facendo tutto quanto è nelle loro possibilità per risolverla.
Se da Roma anche i ministri dell’Economia, dello Sviluppo economico e degli Esteri dessero un segnale della loro presenza sarebbe cosa buona e giusta.
Forza Gorizia, avanti! 😊

Cosa ne pensate? Fatemi sapere la vostra opinione con un commento, vi risponderò molto volentieri.

Vi invito anche a mettere Mi Piace alla mia pagina Facebook e a seguirmi sul mio profilo Twitter.

Gazebo Lega a Cormòns, tesseramento e raccolta firme

Questo sabato appuntamento a Cormòns per gazebo tesseramenti e raccolta firme! 🇮🇹

Ospiti il Consigliere regionale Diego Bernardis e il referente della Lega FVG per Salvini Premier per la provincia di Gorizia Fabio Verzegnassi.

Vi aspettiamo numerosi, non mancate! 😊

Vi invito anche a mettere Mi Piace alla mia pagina Facebook e a seguirmi sul mio profilo Twitter.

Gazebo Lega Giovani Gorizia

Gazebo serale della Lega Giovani Gorizia!!
Vi aspettiamo questo venerdì insieme all’Europarlamentare Elena Lizzi e al Consigliere regionale Diego Bernardis, non mancate! 😊🇮🇹

Vi invito anche a mettere Mi Piace alla mia pagina Facebook e a seguirmi sul mio profilo Twitter.

Gazebo tesseramenti e raccolta firme a Gorizia

Questo sabato ripartiamo con tesseramenti 2020 e raccolta firme #AzzolinaBocciata e #processateancheme! 🇮🇹
Ospiti la Senatrice Raffaella Marin e il Consigliere regionale Diego Bernardis, non mancate! 😊

Vi invito anche a mettere Mi Piace alla mia pagina Facebook e a seguirmi sul mio profilo Twitter.

Aumento sconti carburante, primo importante risultato di un percorso ancora lungo

Con l’aumento degli sconti su gasolio e benzina sarà finalmente possibile fare rifornimento in Italia ad un prezzo tanto conveniente quanto in Slovenia; la nuova scontistica resterà in vigore almeno fino a fine settembre e nel corso di questo mese se ne valuterà l’efficacia.
Si tratta sicuramente di un primo importante risultato, che però non mette in discussione un percorso più lungo, il cui obiettivo finale è una complessiva armonizzazione dell’economia di confine che consenta a tutte le attività economiche della fascia confinaria di godere delle stesse condizioni tariffarie, fiscali e burocratiche vantaggiose praticate in Slovenia.
Tale armonizzazione è un obiettivo fondamentale per la nostra economia ed è raggiungibile soltanto attraverso un impegno trasversale di tutte le forze politiche, come dimostrato con l’approvazione, all’unanimità, di alcune mozioni consiliari sulla tematica in diversi Comuni del goriziano.
Ringrazio il presidente Massimiliano Fedriga, l’assessore regionale all’Energia Fabio Scoccimarro e il consigliere regionale Diego Bernardis per l’attenzione rivolta al nostro territorio e alla tematica del pendolarismo del pieno oltreconfine.

Cosa ne pensate? Se vi va, lasciate un commento per farmi sapere la vostra opinione a riguardo, sarò felice di rispondervi.

Vi invito inoltre a mettere Mi Piace alla mia pagina Facebook e a seguirmi sul mio profilo Twitter.

Roma, importante incontro su rilancio comparto cultura

Illustrati anche importanti progetti del settore culturale in Friuli Venezia Giulia

Matteo Salvini progetta il rilancio del comparto della cultura in Italia.

Oggi ho avuto la possibilità di partecipare alla prima riunione del dipartimento Cultura della Lega – Salvini Premier guidato da Lucia Borgonzoni.

Avanti! 😊💪🇮🇹

Se vi va, fatemi sapere cosa ne pensate lasciando un commento, sarò molto felice di rispondervi.

Nel frattempo, vi invito a mettere Mi Piace alla mia pagina Facebook e a seguirmi sul mio profilo Twitter.

Il Collio goriziano, intervista al Sindaco Diego Bernardis

collio goriziano intervista diego bernardis unesco
Il Collio goriziano, intervista Diego Bernardis

Il Collio goriziano è conosciuto soprattutto per la qualità dei suoi vini e per la bellezza dei suoi paesaggi, una vera e propria perla dal punto di vista del turismo enogastronomico.

Recentemente diversi stakeholder del territorio hanno anche formato un comitato scientifico per inserire questi splendidi luoghi nella tentative list dell’Unesco, così da sancirne definitivamente la portata internazionale e farne un esempio per un futuro basato su agricoltura, turismo ed enogastronomia.

Ho parlato di questo e molto altro con il sindaco di Dolegna del Collio Diego Bernardis, che oltre a essere un ottimo amministratore locale e anche uno degli stakeholder promotori della candidatura Unesco. Vi auguro quindi buona lettura, ci ritroviamo a metà intervista per delle considerazioni intermedie. Continua a leggere