Consiglio comunale. Ok a PAC, accorpamento stradale e manutenzione Rio Stoperca

In Consiglio comunale al lavoro per la Città!

La seduta odierna ha visto l’approvazione del Piano di Attuazione Comunale riferito ad un’iniziativa privata che potrà trovare realizzazione in Viale XX Settembre nella ex Manifattura Tabacchi. La presa d’atto dell’assenza di osservazioni o opposizioni a riguardo, rappresenta un significativo passo in avanti per quella che potrebbe essere un’opera di riqualificazione e urbanizzazione di grande importanza per il quartiere di Straccis.

Non meno importante anche l’accorpamento gratuito al Demanio Stradale del Comune di Gorizia di alcuni tratti di via Brigata Pavia, via Garzarolli, via III Armata, via Leoni e via Lungo Isonzo Argentina visto che le stesse rientrano nel programma di manutenzione straordinaria e di asfaltare delle vie cittadine per gli anni 2020-2021 e 2021-2022.

Importante anche l’accettazione della donazione, di importo pari a euro 70.000,00, che la Regione Friuli Venezia Giulia ha destinato al Comune di Gorizia per la realizzazione di un intervento urgente di manutenzione straordinaria delle arginature e la ricalibratura dell’alveo nella parte bassa del Rio Stoperca, che insiste sull’abitato di Piedimonte. Negli ultimi anni sono state sempre più frequenti le cosiddette bombe d’acqua e tale provvedimento si muove nella direzione di tutelare la natura e la sicurezza dei cittadini.

Ampio spazio è stato riservato anche a interrogazioni e interpellanze.

Il Consiglio è ancora in corso per la discussione di alcune mozioni.

Avanti, #goriziainnanzitutto! 😊💪🏻

Cosa ne pensate? Fatemelo sapere con un commento, vi risponderò molto volentieri!

Vi invito anche a mettere Mi Piace alla mia pagina Facebook, a seguirmi sul mio profilo Twitter e a iscrivervi al mio canale Telegram.

Gorizia. Consiglio comunale 12 ottobre, ordine del giorno

È convocata per oggi alle ore 16.00 una nuova seduta, in videoconferenza, del Consiglio comunale di Gorizia.

Di seguito trovate l’ordine del giorno. In seconda convocazione:

1.Interrogazioni ed interpellanze;

2.Oggetto: P.A.C. di iniziativa privata denominato “Ambito Viale XX Settembre” (ex Manifattura Tabacchi) costituente Variante n. 46 al P.R.G.C. Presa d’atto dell’assenza di osservazioni e/o opposizioni e contestuale approvazione ai sensi degli artt. 25 e 63 sexies della Legge Regionale n. 5 del 23 febbraio 2007;

3.Oggetto: Accorpamento gratuito al Demanio Stradale del Comune di Gorizia. Via Brigata Pavia, via Garzarolli, via III Armata, via Leoni, e Lungo Isonzo Argentina;

4.Emergenza eventi meteo eccezionali che hanno interessato la regione Friuli Venezia Giulia a partire da ottobre 2018. Realizzazione intervento urgente di manutenzione straordinaria delle arginature sul Rio Stoperca e ricalibratura dell’alveo nella parte bassa (abitato di Piedimonte) per un importo di euro 70.000,00 – Accettazione donazione;

5.Ordine del Giorno: – “Conferimento della Cittadinanza onoraria di Gorizia al “Milite Ignoto”;

6.Mozione: “Intitolazione del parco del Comune di Gorizia alla memoria dei giudici Giovanni Falcone e Paolo Borsellino”;

7.Mozione: – “Tribunale di Gorizia”.

Per chi volesse seguire i lavori dell’Aula, la diretta streaming sarà disponibile all’indirizzo gorizia.consigliolive.it.

Vi invito anche a mettere Mi Piace alla mia pagina Facebook, a seguirmi sul mio profilo Twitter e a iscrivervi al mio canale Telegram.

Consiglio comunale. In momenti difficili doveroso rispondere Presente

In momenti difficili rispondere “Presente” è un dovere 🇮🇹

Ieri è saltata la seduta di Consiglio comunale a causa dell’assenza di 23 consiglieri contrari alla modalità telematica. Seppur riconosco le difficoltà di riunirsi online, penso che, ancor più in questi momenti di grandissima difficoltà per famiglie e attività economiche, la politica dovrebbe avere maggior senso delle Istituzioni ed essere responsabile, costruttiva e concreta. La ricerca di visibilità e di consensi elettorali non andrebbe fatta a spese dei cittadini o dell’attività del Consiglio comunale di #Gorizia.
Ieri all’ordine del giorno avevamo diversi punti importanti, che andavano discussi e approvati. È per questo che, anche stavolta, ho risposto “Presente” all’appello.

Cosa ne pensate? Fatemelo sapere con un commento, vi risponderò molto volentieri.

Vi invito anche a mettere Mi Piace alla mia pagina Facebook, a seguirmi sul mio profilo Twitter e a iscrivervi al mio canale Telegram.

Gorizia. Consiglio comunale 5 ottobre, ordine del giorno

Oggi alle ore 16.00 nuova seduta, in videoconferenza, del Consiglio comunale di Gorizia.

Di seguito trovate l’ordine del giorno.

1.Interrogazioni ed interpellanze;

2.Oggetto: P.A.C. di iniziativa privata denominato “Ambito Viale XX Settembre” (ex Manifattura Tabacchi) costituente Variante n. 46 al P.R.G.C. Presa d’atto dell’assenza di osservazioni e/o opposizioni e contestuale approvazione ai sensi degli artt. 25 e 63 sexies della Legge Regionale n. 5 del 23 febbraio 2007;

3.Oggetto: Accorpamento gratuito al Demanio Stradale del Comune di Gorizia di via Brigata Pavia, via Garzarolli, via III Armata, via Leoni, e Lungo Isonzo Argentina;

4.Emergenza eventi meteo eccezionali che hanno interessato la regione Friuli Venezia Giulia a partire da ottobre 2018. Realizzazione intervento urgente di manutenzione straordinaria delle arginature sul Rio Stoperca e ricalibratura dell’alveo nella parte bassa (abitato di Piedimonte) per un importo di euro 70.000,00 – Accettazione donazione;

5.Ordine del Giorno: – “Conferimento della Cittadinanza onoraria di Gorizia al “Milite Ignoto”;

6.Mozione: “Intitolazione del parco del Comune di Gorizia alla memoria dei giudici Giovanni Falcone e Paolo Borsellino”;

7.Mozione: – “Tribunale di Gorizia”.

Per chi volesse seguire i lavori dell’Aula, la diretta streaming sarà disponibile all’indirizzo gorizia.consigliolive.it.

Vi invito anche a mettere Mi Piace alla mia pagina Facebook, a seguirmi sul mio profilo Twitter e a iscrivervi al mio canale Telegram.

Gorizia. Consiglio comunale 28 settembre, ordine del giorno

È convocata per oggi alle ore 16.00, in videoconferenza tramite piattaforma “gotomeeting”, la nuova seduta del Consiglio comunale di Gorizia.

Di seguito l’ordine del giorno.

In seconda convocazione, approvazione dei verbali di cui all’odg del Consiglio comunale del 27 e 28 luglio.

In prima convocazione:

1.Interrogazioni ed interpellanze;

2.Oggetto: Azienda Speciale Farmaceutica di Gorizia. Approvazione Bilancio consuntivo per l’esercizio 2020;

3.Oggetto: Approvazione del Bilancio consolidato per l’esercizio 2020;

4.Oggetto: Individuazione delle frazioni non metanizzate ricadenti nella zona climatica “E” comprese nel territorio comunale di Gorizia, per l’anno 2021.

Per chi volesse seguire i lavori dell’Aula, la diretta streaming sarà disponibile all’indirizzo gorizia.consigliolive.it.

Vi invito anche a mettere Mi Piace alla mia pagina Facebook, a seguirmi sul mio profilo Twitter e a iscrivervi al mio canale Telegram.

Consiglio comunale. Ok a Tari e variazione Bilancio

Intensa sessione di Consiglio comunale quella che in questi giorni ci ha portato ad approvare diverse delibere e mozioni e a rispondere ad un considerevole numero di interrogazioni e interpellanze.

Nella seduta di ieri è stato approvato il nuovo Regolamento sulla Tassa sui Rifiuti (Tari) con adeguamenti alle modifiche normative. In particolare, sono state introdotte delle norme di legge che hanno permesso di creare un documento autonomo, molto completo dal punto di vista tecnico.

Le tariffe 2021 sono rimaste invariate rispetto allo scorso anno e sono stati previsti aiuti per le attività economiche colpite da chiusure e limitazioni causa COVID. Nel dettaglio, 192 mila euro andranno a ridurre la quota variabile della Tari a carico di bar e ristoranti, 106 mila euro serviranno a coprire la quota fissa e variabile di botteghe artigiane, scuole, mense, associazioni, teatri, distributori di carburanti e impianti sportivi.

Particolarmente significativo è l’articolo riservato alle esenzioni destinate ai cittadini indigenti: chi non ha la possibilità di anticipare i soldi per il pagamento della Tassa beneficerà di un abbattimento in bolletta. Una battaglia molto importante, che come Amministrazione comunale di centrodestra abbiamo portato avanti fin dall’insediamento e sui cui ci siamo impegnati ancor di più in questa fase di pandemia per essere concretamente al fianco delle famiglie e delle categorie economiche.
Inoltre, non dimentichiamo che potranno beneficiare di agevolazioni anche i cittadini che conferiranno i rifiuti direttamente alle isole Conai.

Per quanto riguarda la seduta odierna invece, è stata approvata una variazione al Bilancio di previsione 2021-2023 da 750 mila euro. A tal proposito, sottolineo in particolare due interventi: 20 mila euro saranno destinati ai buoni spesa di solidarietà alimentare a sostegno delle famiglie goriziane in difficoltà e 100 mila euro serviranno per l’aspetto della sicurezza del prossimo Gusti di Frontiera di settembre.

Importantissima anche l’approvazione della variante urbanistica che permetterà un intervento di rigenerazione urbana, con contestuale realizzazione di un nuovo insediamento di edilizia residenziale e commerciale in Viale XX Settembre.

Grazie all’intervento di un privato, un’area attualmente inutilizzata, abbandonata in seguito alla dismissione dell’ex manifattura Tabacchi, verrà riqualificata, con servizi all’avanguardia e attività commerciali che garantiranno occupazione.

Attualmente il Consiglio è ancora in fase di svolgimento, rimangono da trattare una mozione e alcuni verbali.

Cosa ne pensate? Fatemi sapere la vostra opinione con un commento, vi risponderò molto volentieri.

Vi invito anche a mettere Mi Piace alla mia pagina Facebook, a seguirmi sul mio profilo Twitter e a iscrivervi al mio canale Telegram.

Gorizia. Consiglio comunale 27 e 28 luglio, ordine del giorno

Il Consiglio comunale di Gorizia è convocato per oggi e domani, sempre alle ore 16.00, in forma telematica tramite piattaforma “gotomeeting”.

Di seguito l’ordine del giorno.

-Interrogazioni ed interpellanze;

-Oggetto: Regolamento Tassa Rifiuti (TARI): adeguamento alle modifiche normative e approvazione delle tariffe per l’anno 2021;

-Presentazione della Mozione: “Il diritto alle cure e alla salute è fondamentale e globale. No profit on pandemic. Per il sostegno del Comune di Gorizia all’iniziativa dei cittadini europei in materia di deroga ai brevetti dei vaccini e farmaci contro Covid – 19”;

-Oggetto: Variazione al Bilancio di Previsione 2021-2023;

-Oggetto: Salvaguardia degli Equilibri di Bilancio per l’esercizio 2021, ai sensi dell’art. 193 del D.lgs 267/2000;

-Oggetto: Adozione del Piano Attuativo Comunale di iniziativa privata relativo alla ristrutturazione urbanistica per la riqualificazione dell’ambito sito in Viale XX Settembre per scopi commerciali e residenziali, con contestuale istanza di Permesso di Costruire per la realizzazione di opere di urbanizzazione e di un edificio a destinazione commerciale;

-Presentazione della Mozione: “Concessione del patrocinio del Comune di Gorizia alla manifestazione “Fvg Pride”;

-Approvazione di Verbali.

Per chi volesse seguire i lavori dell’Aula, la diretta streaming sarà disponibile all’indirizzo gorizia.consigliolive.it.

Vi invito anche a mettere Mi Piace alla mia pagina Facebook, a seguirmi sul mio profilo Twitter e a iscrivervi al mio canale Telegram.

Consiglio comunale. Accolta mozione Tomasella su Web Tax

🗞 Su Il Piccolo si parla della mozione che ho presentato in Consiglio comunale, accolta dal sindaco Rodolfo Ziberna.
Il documento impegna l’Amministrazione a sostenere il principio per cui le risorse derivanti dalla nuova imposta sui servizi digitali restino a disposizione del territorio in cui sono maturate, a sostegno delle attività di vicinato.

Voi cosa ne pensate? Fatemi sapere la vostra opinione con un commento, vi risponderò molto volentieri.

Vi invito anche a mettere Mi Piace alla mia pagina Facebook, a seguirmi sul mio profilo Twitter e a iscrivervi al mio canale Telegram.

Gorizia. Prima tappa tour referendum Giustizia

Ecco la prima tappa del mio tour nei quartieri di #Gorizia per la sottoscrizione del referendum sulla giustizia: si comincia con Lucinico, San Rocco e Sant’Anna ✍🏻

Per informazioni non esitate a contattarmi! 😊

Vi invito anche a mettere Mi Piace alla mia pagina Facebook, a seguirmi sul mio profilo Twitter e a iscrivervi al mio canale Telegram.

Consiglio comunale. Ok bilancio farmacie e rendiconto 2020

Si è concluso il Consiglio comunale di Gorizia convocato in modalità tematica per mercoledì 7 e giovedì 8 luglio. Una seduta impegnativa e al contempo molto proficua.

Oltre all’evasione di diverse interrogazioni e interpellanze, è stato approvato il Bilancio di previsione dell’Azienda Farmaceutica Speciale di Gorizia per l’esercizio 2021.

A tal proposito, si può dire che l’Azienda, di proprietà del Comune, è una realtà in salute, che, nonostante le ingenti difficoltà dovute al Covid, è riuscita a produrre utili e a garantire uno standard di servizi quanto più alto possibile ai cittadini del territorio.

L’approvazione del Bilancio è sicuramente molto importante, in quanto permette all’Azienda di continuare sulla rotta già tracciata in precedenza, percorrendo la fase della ripartenza post emergenza.

Approvato a maggioranza anche il Rendiconto della gestione per l’esercizio finanziario 2020.

Sottolineo inoltre anche l’importante approvazione della mozione che ho presentato, fatta propria dal sindaco, che lo impegna a condividere il principio secondo cui la compartecipazione della Regione alla nuova imposta sui servizi digitali, maturata nel territorio del Friuli Venezia Giulia, sia finalizzata a garantire un concreto sostegno economico alle attività di vicinato.

Una mozione presentata in Consiglio comunale non è certamente risolutiva in tal senso. Tuttavia, si tratta comunque di un documento significativo, poiché ha impegnato l’Amministrazione comunale a condividere un principio e ad essere protagonista nel processo di formazione delle proposte che la Regione farà a livello nazionale. Auspicio pertanto che il Comune possa rendersi parte attiva nella presentazione di diversi spunti, al fine di migliorare il regime fiscale riservato ai colossi del web, garantendo maggiore equità e concorrenza soprattutto per le attività del territorio.

Ringrazio il sindaco per aver accolto la mozione e auspico che saprà farsi portavoce di quest’istanza nelle sedi più appropriate, in attesa di norme internazionalmente condivise che andranno a regolare la tassazione dei Big Tech, come recentemente proposto nell’accordo del G7 di Londra.

C’è stato inoltre spazio per ulteriori due mozioni.

Cosa ne pensate? Fatemi sapere la vostra opinione con un commento, vi risponderò molto volentieri.

Vi invito anche a mettere Mi Piace alla mia pagina Facebook, a seguirmi sul mio profilo Twitter e a iscrivervi al mio canale Telegram.