Il “Giocattolo sospeso”, bellissima iniziativa di solidarietà

Giocattolo sospeso 🎅🎁🌟

Ho convintamente partecipato a questa bellissima iniziativa dell’associazione “Volendo continuare” che promuove una raccolta di doni da distribuire a bambine e bambini fino a 14 anni, le cui famiglie stanno attraversando un momento di difficoltà.
Per partecipare si possono acquistare presso i negozi convenzionati i doni che saranno poi distribuiti alle famiglie in stato di necessità.
Complimenti al Comune di Gorizia, Confcommercio Gorizia e Fidas Isontina Gorizia, Club per l’Unesco di Gorizia ODV e Spiraglio Gorizia e Monfalcone per aver sostenuto l’iniziativa.

Nonostante il momento di grandissima difficoltà, quest’anno a Gorizia il Natale sarà di tutta la città ❤

Vi invito a mettere Mi Piace alla mia pagina Facebook e a seguirmi sul mio profilo Twitter

Natale a Gorizia, un sorriso ai più piccoli con il “Giocattolo sospeso”

Si chiama il “Giocattolo sospeso” ed è una bellissima iniziativa di solidarietà promossa dall’associazione “Volendo continuare”, in collaborazione con il Comune di Gorizia e Confcommercio Gorizia, per regalare un sorriso ai più piccoli in questo Natale così particolare.

A sostenere l’importante progetto anche Fidas Isontina Gorizia, Club per l’Unesco di Gorizia ODV e Spiraglio Gorizia e Monfalcone.

Fino al 22 dicembre, nei negozi convenzionati, sarà possibile acquistare giocattoli, materiale scolastico o capi d’abbigliamento che saranno donati a bambine e bambini, ragazze e ragazzi fino a 14 anni, le cui famiglie stanno attraversando un momento di difficoltà.

Sono diversi i punti vendita cittadini che hanno aderito al “Giocattolo sospeso”:

• Libreria Faidutti, in via Oberdan 22;

• Original Marines, in Corso Verdi 46;

• Calzedonia, in Corso Verdi 66;

• Intimissimi, in Corso Verdi 70;

• Libreria Ubik, in Corso Verdi 119;

• Ginger Boutique, in via Garibaldi 6b;

• Cartoleria Al Corso, in Corso Italia 68;

• Yo Yo Giocattoli, in Corso Italia 74;

• Crai Valentinuzzi, in Piazza De Amicis 9;

• Gorizia Nuoto, in via Capodistria 8;

• SMART Moda, in via Tabai 3;

• Antica Erboristeria, in Corso Verdi 25.

Un’iniziativa molto importante per sostenere le famiglie più bisognose in un momento particolarmente complesso come quello che stiamo affrontando e alla quale sarò molto felice di dare il mio contributo.

Voi cosa pensate? Se vi va, fatemelo sapere con un commento, vi risponderò molto volentieri.

Vi invito anche a mettere Mi Piace alla mia pagina Facebook e a seguirmi sul mio profilo Twitter

Festività natalizie, sosteniamo le attività locali!

Amazon ci toglie il Natale.
Nel pieno della seconda ondata della pandemia, la multinazionale Amazon tempesta di pubblicità ogni canale televisivo italiano per ammaliare una platea che difficilmente avrebbe raggiunto restando solo online.
L’inadeguatezza di tale spot è sconfortate, ancor più in un momento in cui il nostro commercio locale è letteralmente in ginocchio.
Chi di dovere, magari a partire dalle solerti commissioni europee che più di una volta hanno elevato infrazioni contro l’Italia, dovrebbe quantomeno interrogarsi sulla responsabilità sociale che queste multinazionali hanno nei confronti delle economie locali, dei micro e piccoli/medi imprenditori e di tutti coloro che con tanti sacrifici illuminano le vie delle nostre città, mantengono vivaci i centri urbani, creano lavoro e relazioni sociali positive che sono il sale della nostra quotidianità.
Un ragionamento più celere e meno retorico sarebbe assai utile venisse fatto sull’opportunità che queste multinazionali paghino le tasse laddove producono utili, non nei paradisi fiscali.
Comunque, da parte mia, nel limite del possibile e facendo i conti con le difficoltà che innegabilmente ci sono a causa del virus, rivolgo un appello a tutte le amiche e gli amici a sostenere e scegliere il commercio e le attività locali delle nostre città.
Forza, insieme supereremo questa terribile pandemia! 🇮🇹

Cosa ne pensate? Se vi va, fatemi sapere la vostra opinione con un commento, vi risponderò molto volentieri.

Vi invito inoltre a mettere Mi Piace alla mia pagina Facebook e a seguirmi sul mio profilo Twitter.

Sosteniamo le economie locali, i regali di Natale compriamoli nei negozi in città

 

Sei buoni motivi per acquistare i regali di Natale nei negozi delle nostre città. Secondo la mia opinione questi motivi sono più che validi per preferire, almeno in occasione delle festività natalizie, i negozi in città ai mega centri commerciali. Tu cosa ne pensi? Fammi sapere la tua opinione, lascia un commento e non dimenticare di mettere mi piace al video e di iscriverti al mio canale YouTube.

Vi invito a mettere “Mi piace” alla mia pagina Facebook.

Commercio, quale futuro? La parola ai commercianti di Gorizia: Sara Macoratti – Bella Bio

Bella Bio

Questo secondo articolo della serie “Commercio, quale futuro? La parola ai commercianti” è dedicato all’incontro con Sara Macoratti, che ha recentemente aperto Bella Bio (per info: www.bellabio.it), un negozio di cosmesi biologica a Gorizia. Continua a leggere

Commercio, quale futuro? La parola ai commercianti di Gorizia: Benedetto Kosic – K2 Sport

K2 Sport

Carissimi lettori e lettrici, questo articolo è il primo della serie “Commercio, quale futuro? La parola ai commercianti“.
Ho fatto una serie di interviste a diversi commercianti di Gorizia per parlare con loro della situazione del commercio, sia locale che nazionale. Successivamente, ho trascritto le interviste e ne ho fatto degli articoli, che vi proporrò, ogni martedì e giovedì, sul mio blog. Non aggiungo altro e vi auguro una buona lettura. Continua a leggere