G20. Due pilastri per riformare tassazione multinazionali

A Venezia discusse ricollocazione dei profitti e tassa globale minima

Sono stati diversi i temi trattati al recente G20 di Venezia. Tra questi anche la riforma della tassazione delle multinazionali, oggetto di un primo accordo storico all’analogo G7 dello scorso giugno a Londra.

I pilastri della riforma, che hanno trovato parere favorevole di 131 Paesi dell’OCSE, sono essenzialmente due: la ricollocazione dei profitti e la cosiddetta tassa globale minima (Global Minimum Tax) per le multinazionali, che, al momento, beneficiano di un regime fiscale molto meno opprimente rispetto a quello riservato alle attività di vicinato.

Per quanto riguardo il primo pilastro, le imprese con ricavi superiori a 20 miliardi l’anno e un margine di profitto superiore al 10%, si vedrebbero tassato, nel Paese in cui effettivamente operano, circa il 20% dei ricavi eccedenti a tale margine.

Il seconda pilastro, introdotto per le multinazionali con ricavi almeno pari a 750 milioni, è la tassa globale minima, pari ad almeno il 15%, da applicare in ciascun Paese dove le imprese operano, indipendentemente dalla loro sede legale. In questo modo si cerca di arginare il problema dei cosiddetti paradisi fiscali.

La riforma sarà nuovamente discussa al prossimo G20 in programma ad ottobre a Roma. Dopo l’approvazione da parte dei singoli Stati che decideranno di aderire, il nuovo sistema dovrebbe entrare in vigore nel 2023.

In relazione a quest’importante tematica, ho presentato al Consiglio comunale di Gorizia dell’8 luglio la mozioneIl sindaco e la giunta sostengano il principio di un’equa tassazione dei giganti del web per riequilibrare i rapporti tra le multinazionali del digitale e gli esercizi commerciali locali”, che è stata accolta dal primo cittadino.

L’e-commerce è, senza dubbio, una risorsa che consente di raggiungere un pubblico di portata globale. Non va però dimenticato che le attività di vicinato garantiscono il sostentamento a moltissime famiglie del territorio, offrono un servizio fondamentale a chi non ha la possibilità o non vuole accedere ad internet e rappresentano un patrimonio professionale, culturale e sociale di grande valore.

In tale contesto, la mozione impegna l’Amministrazione comunale a condividere il principio per cui le risorse acquisite dalle imposte sui servizi digitali – così come definite da norme di carattere nazionale e internazionale – restino a disposizione dei territori in cui sono maturate, a sostegno delle attività di prossimità.

Cosa ne pensate? Fatemi sapere la vostra opinione con un commento, vi risponderò molto volentieri.

Vi invito anche a mettere Mi Piace alla mia pagina Facebook, a seguirmi sul mio profilo Twitter e a iscrivervi al mio canale Telegram.

Giustizia. A Piedimonte e Piuma per tour quartieri

Bellissimo pomeriggio di partecipazione per il #referendumgiustizia a Piedimonte e Piuma! ✍🏻💪🏼

Grazie a tutti, a sabato prossimo 😊

Vi invito a mettere Mi Piace alla mia pagina Facebook, a seguirmi sul mio profilo Twitter e a iscrivervi al mio canale Telegram.

Giustizia. Tour quartieri, tappa Madonnina del Fante

Madonnina del Fante 💪
Il tour dei quartieri riprende questo pomeriggio dalle 16:00 alle 19:00 a Piedimonte e Piuma.

#referendumgiustizia #cimettolafirma

Vi invito a mettere Mi Piace alla mia pagina Facebook, a seguirmi sul mio profilo Twitter e a iscrivervi al mio canale Telegram.

Gorizia. Seconda tappa tour referendum Giustizia

📅 Tutti i dettagli della seconda tappa del mio tour dei quartieri di #Gorizia per la sottoscrizione del referendum giustizia! ✍🏻

Chi volesse firmare mi contatti, sono disponibile in qualità di consigliere comunale 😊

Vi invito anche a mettere Mi Piace alla mia pagina Facebook, a seguirmi sul mio profilo Twitter e a iscrivervi al mio canale Telegram.

Giustizia. Grande adesione tour quartieri per firmare referendum

Grazie a tutti! La prima giornata del tour dei quartieri ve la racconto così 😊
Ci vediamo questo sabato, seguitemi per tutti i dettagli! 📆 ✍🏻

Cosa ne pensate? Fatemelo sapere con un commento, sarò felice di rispondervi.

Vi invito anche a mettere Mi Piace alla mia pagina Facebook, a seguirmi sul mio profilo Twitter e a iscrivervi al mio canale Telegram.

Rifiuti. Bene bonifica Calvario, ora prevenire abbandoni

La bonifica delle aree oggetto di abbandoni abusivi di rifiuti sul Monte #Calvario è un primo importante passo.
Si agisca presto anche per prevenire ulteriori abbandoni che recano danno all’intera collettività 🌿🚮♻️

Voi che ne pensate? Fatemelo sapere con un commento, vi risponderò molto volentieri.

Vi invito anche a mettere Mi Piace alla mia pagina Facebook, a seguirmi sul mio profilo Twitter e a iscrivervi al mio canale Telegram.

Istruzione. Bando attribuzione benefici regionali 2021-2022

La Regione Friuli Venezia Giulia prevede diversi benefici per il diritto allo studio, erogati attraverso ARDiS. Con il decreto n. 985/2021 è stato approvato il Bando di attribuzione di tali agevolazioni per l’anno accademico 2021/2022.

INTERVENTI

I benefici previsti riguardano borse di studio, posto e contributi alloggio, contributi per la mobilità internazionale, accesso ai servizi di ristorazione a tariffa agevolata e richiesta di riduzione delle tasse universitarie.

SOGGETTI BENEFICIARI

Possono presentare domanda di beneficio:

-studenti delle Università degli Studi di Trieste e di Udine iscritti per l’a.a. 2021/2022 a corsi di laurea triennale, laurea magistrale, laurea magistrale a ciclo unico, specializzazione (ad eccezione di quelli dell’area medica) e dottorato di ricerca;

-studenti dei Conservatori di MusicaG. Tartini” di Trieste e “J. Tomadini” di Udine iscritti per l’a.a. 2021/2022 a corsi del Triennio superiore di I livello, corsi del Biennio specialistico di II livello;

-studenti iscritti per l’a.a. 2021/2022 al diploma accademico di primo livello in “Graphic Design per l’impresa”, “Pittura” ed “Architettura d’interni e design” dell’Accademia di Belle Arti “G.B. Tiepolo” di Udine;

-studenti laureandi iscritti regolarmente all’ultimo anno di corso regolare nell’a.a. 2020/2021 che conseguano il titolo di studio entro le sessioni del medesimo anno accademico, successivamente al 5 ottobre 2021;

-studenti iscritti per l’a.a. 2021/2022 agli Istituti Tecnici Superiori (I.T.S.) di Trieste, Gorizia, Udine e Pordenone.

REQUISITI DI ACESSO

I benefici vengono attributi in base a determinati requisiti di merito e di reddito/patrimonio.

Per gli studenti dei corsi di laurea triennale, di laurea magistrale e di laurea magistrale a ciclo unico delle Università, dei corsi del Triennio superiore di I livello e del Biennio specialistico di II livello dei Conservatori e del Diploma Accademico di primo livello dell’Accademia di Belle Arti, il requisito di merito è determinato in base ai crediti formativi regolarmente registrati o equipollenti.

Gli studenti iscritti ai corsi di specializzazione, dottorato e degli Istituti Tecnici Superiori devono invece essere in possesso dei requisiti previsti dagli stessi per la regolare iscrizione all’anno accademico in corso.

Non possono accedere ai benefici gli studenti già in possesso di un titolo di studio, conseguito in Italia o all’estero, di livello pari o superiore a quello in corso.

In riferimento ai requisiti di reddito/patrimonio:

-l’ISEE per le prestazioni agevolate per il diritto allo studio universitario, relativo ai redditi del 2019 e alla situazione patrimoniale del 2019, non deve superare euro 23.626,32;

-l’Indicatore della Situazione Patrimoniale Equivalente (ISPE) non deve superare euro 51.361,58.

PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

La domanda di beneficio può essere presentata esclusivamente dalla pagina dedicata sul sito ARDiSS, con accesso tramite SPID, Sistema pubblico di identità digitale, o CIE, Carta di Identità Elettronica.

La domanda deve essere presentata entro le ore 13 del giorno previsto nel Bando, termine che varia a seconda della tipologia di beneficio:

-2 agosto 2021 per i posti alloggio;

-5 ottobre 2021 per la borsa di studio, i contributi alloggio e la riduzione delle tasse universitarie;

-6 aprile 2022 per i contributi di mobilità internazionale;

-30 giugno 2022 per l’accesso ai servizi di ristorazione a tariffa agevolata.

Queste molte altre informazioni utili sono disponibili alla pagina dedicata sul sito dell’ARDiS.

Attraverso queste importanti agevolazioni, l’Amministrazione regionale vuole fornire un aiuto concreto a famiglie e studenti. In questo periodo di particolare difficoltà economica, tale supporto assume una valenza ancor più significativa.

Cosa ne pensate? Fatemelo sapere con un commento, vi risponderò molto volentieri.

Vi invito anche a mettere Mi Piace alla mia pagina Facebook, a seguirmi sul mio profilo Twitter e a iscrivervi al mio canale Telegram.

Rifiuti. Bonifica Calvario importante ma occorre prevenzione

“Se non fosse che si tratta di rimuovere rifiuti abbandonati abusivamente, la bonifica del monte Calvario sarebbe una buona notizia. Comunque, piuttosto della cura, ovvero le rimozioni a spese della collettività, resto dell’idea che sarebbe meglio prevenire e contrastare gli abbandoni abusivi di rifiuti”.

Lo scrive il consigliere comunale della Lega, Andrea Tomasella, commentando la notizia riportata su Il Piccolo a proposito dell’affidamento a una ditta di Palmanova la bonifica delle aree.

“Lo scorso febbraio – continua Tomasella – ho scritto una lettera a sua eccellenza il Prefetto esprimendo profondissima preoccupazione per i continui abbandoni abusivi di rifiuti che interessano il nostro monte Calvario. Sono rincuorato che oggi il mio appello sia stato preso in considerazione”.

“È importantissima la presa d’atto da parte delle Istituzioni e non importa se sono servite numerose interrogazioni in Consiglio comunale, segnalazioni alle Autorità, articoli sul giornale e una lettera a sua eccellenza il Prefetto. L’importante – conclude Tomasella – è che l’attenzione sul tema dell’abbandono abusivo dei rifiuti non cali e che si prendano provvedimenti urgenti per arginare l’inciviltà di pochi che nuoce all’intera collettività”.

Cosa ne pensate? Fatemi sapere la vostra opinione con un commento, vi risponderò molto volentieri.

Vi invito anche a mettere Mi Piace alla mia pagina Facebook, a seguirmi sul mio profilo Twitter e a iscrivervi al mio canale Telegram.

Giustizia. Seconda tappa tour quartieri Gorizia

Bellissimo successo della raccolta firme per il referendum anche a San Rocco e Sant’Anna! ✍🏻Grazie a tutti, al prossimo sabato! 😊

Cosa ne pensate? Fatemi sapere la vostra opinione con un commento, sarò molto felice di rispondervi.

Vi invito anche a mettere Mi Piace alla mia pagina Facebook, a seguirmi sul mio profilo Twitter e a iscrivervi al mio canale Telegram.

Giustizia. Lucinico, prima tappa tour referendum

Tour dei quartieri, ottima partecipazione per la tappa a Lucinico ✍🏻

Dopo il passaggio al gazebo in centro, ci vediamo nel pomeriggio a San Rocco e San’Anna 😊💪🏼

Cosa ne pensate? Fatemi sapere la vostra opinione con un commento, vi risponderò molto volentieri.

Vi invito anche a mettere Mi Piace alla mia pagina Facebook, a seguirmi sul mio profilo Twitter e a iscrivervi al mio canale Telegram.