Sci. Contributi ristoro danni Covid stagione 2020-21

Con la Delibera 1687/2021, la Regione Friuli Venezia Giulia ha approvato i criteri per l’erogazione di contributi a fondo perduto a ristoro dei danni subiti da maestri e scuole di sci in conseguenza della mancata apertura al pubblico degli impianti nella stagione invernale 2020/21 dovuta al protrarsi dell’emergenza sanitaria.

Tali contributi sono stati introdotti con l’articolo 2 del Decreto Legge 41/2021.

SOGGETTI BENEFICIARI

Possono beneficiare dei contributi:

– i maestri di sci di tutte le discipline iscritti, al 31 marzo 2021, all’Albo della Regione Friuli Venezia Giulia tenuto dal Collegio regionale, indipendentemente dal luogo di residenza;

– le scuole di sci regolarmente autorizzate all’esercizio per l’anno 2020/2021 operanti in Friuli Venezia Giulia.

INTENSITÀ DEL CONTRIBUTO

Le intensità contributive sono definite nell’Allegato A alla Delibera.

Ai maestri di sci é riconosciuto un contributo fisso pari a euro 500,00 e
un contributo variabile pari al 35% del reddito dichiarato nella domanda di contributo. Il richiedente dovrà tenere conto del più alto tra i redditi riconducibili all’attività di maestro di sci degli anni 2018, 2019, 2020.

Qualora lo stanziamento disponibile, tolta la quota dei contributi fissi, non sia sufficiente a soddisfare tutti i richiedenti, la quota variabile sarà ripartita proporzionalmente.

Per quanto riguarda le scuole di sci, lo stanziamento complessivo è ripartito in proporzione al reddito dichiarato nella domanda di contributo. La scuola dovrà tenere conto del migliore tra i redditi degli anni 2018, 2019, 2020.

Il contributo in argomento non può essere cumulato con le indennità corrisposte a favore dei lavoratori stagionali del turismo, degli stabilimenti termali, dello spettacolo e dello sport di cui all’articolo 10 del Decreto Legge 41/2021.

Il totale del contributo e di ulteriori contributi ricevuti dal beneficiario per le medesime finalità non può superare il miglior reddito percepito tra gli anni 2018, 2019, 2020. Tale principio non riguarda i maestri di sci iscritti all’Albo nel periodo compreso tra il 1 gennaio e il 31 marzo 2021.

PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

La domanda di contributo deve essere presentata esclusivamente attraverso il sistema Istanze On Line disponibile sul sito della Regione entro le ore 16:00 del 24 novembre.

Queste e molte altre informazioni utili sono disponibili alla pagina dedicata sul sito della Regione.

Si tratta di una misura molto importante, volta a sostenere concretamente gli operatori economici dello sport di montagna, uno tra i settori maggiorente colpiti dalla limitazione dell’attività conseguente alla diffusione della pandemia. I fondi stanziati dallo Stato si aggiungono ai circa 300.000,00 euro di contributi regionali già erogati a inizio anno.

Cosa ne pensate? Fatemelo sapere con un commento, vi risponderò molto volentieri.

Vi invito anche a mettere Mi Piace alla mia pagina Facebook, a seguirmi sul mio profilo Twitter e a iscrivervi al mio canale Telegram.

Gorizia. Festa provinciale del Ringraziamento

Viva i prodotti della terra, viva l’agricoltura 🌰🍏🍇

Oggi alla festa del #Ringraziamento provinciale di #Gorizia, momento importante per incontrare la comunità di produttori agricoli e rendere grazie per i frutti che la terra 🌎 ci offre ogni giorno 🙏

Cosa ne pensate? Fatemi sapere la vostra opinione con un commento, vi risponderò molto volentieri!

Vi invito anche a mettere Mi Piace alla mia pagina Facebook, a seguirmi sul mio profilo Twitter e a iscrivervi al mio canale Telegram.

Lega. Convegno amministratori locali Fvg

Oggi al convegno degli amministratori locali della Lega FVG per Salvini Premier.
Un ottimo momento di incontro, ascolto e confronto.
Sempre avanti! 🇮🇹

Cosa ne pensate? Fatemi sapere la vostra opinione con un commento, vi risponderò molto volentieri!

Vi invito anche a mettere Mi Piace alla mia pagina Facebook, a seguirmi sul mio profilo Twitter e a iscrivervi al mio canale Telegram.

Sport. Contributi regionali manifestazioni 2022-23

La Regione Friuli Venezia Giulia concede contributi per la realizzazione di manifestazioni sportive, agonistiche e amatoriali, anche a carattere transfrontaliero, da tenersi sul territorio regionale tra il 1 gennaio 2022 e il 30 aprile 2023.

SOGGETTI BENEFICIARI

A poter beneficiare dei contributi sono le associazioni e le società sportive senza fine di lucro, i comitati regionali delle federazioni sportive nazionali e delle discipline sportive associate, il Comitato regionale del CONI, le articolazioni territoriali sovracomunali degli enti di promozione sportiva e i comitati organizzatori locali formalmente costituiti.

Tali soggetti devono avere sede operativa in Friuli Venezia Giulia ed essere costituiti da almeno due anni alla data di presentazione della domanda (requisito non richiesto per i comitati organizzatori locali).

SPESE AMMISSIBILI

Tra le spese ammesse contributo rientrano:

-le spese relativi a trasferimento, vitto e pernottamento presso strutture ricettive non di lusso per atleti, tecnici, dirigenti, arbitri, giudici di gara, cronometristi e collaboratori;

-i compensi per arbitri, tecnici, giudici di gara, cronometristi, collaboratori;

-l’affitto di impianti sportivi e le spese per l’allestimento delle sedi di svolgimento dell’iniziativa;

-le spese relative al noleggio di mezzi di trasporto e di attrezzature;

-spese organizzative, quali spese di cancelleria, postali, telefoniche;

-le spese per l’acquisto di medaglie, trofei, premi in natura e gadget;

-le spese per la stampa di inviti e locandine per la pubblicizzazione dell’iniziativa;

-le spese per l’assistenza sanitaria strettamente inerente l’iniziativa;

-le spese per le coperture assicurative e per le tasse alle Federazioni e alle organizzazioni sportive.

INTENSITÀ DEL CONTRIBUTO

La misura del contributo non può essere superiore al 100% della spesa ammissibile di cui alla domanda. La misura massima del contributo non può superare i 50.000,00 euro.

PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

La domanda di contributo, redatta utilizzando l’apposito modulo e sottoscritta dal legale rappresentante del richiedente, deve essere presentata esclusivamente attraverso il sistema Istanze On Line entro le 12:00 del 30 novembre 2021.

Può essere presentata una sola domanda di contributo che deve riferirsi ad un’unica manifestazione sportiva.

Alla domanda di contributo devono essere allegati:

-l’Atto costitutivo e lo Statuto del richiedente, qualora non già in possesso del Servizio oppure se variato successivamente all’ultima trasmissione;

-la relazione illustrativa della manifestazione sportiva che si intende realizzare;

-il preventivo dettagliato delle entrate e delle uscite previste per la realizzazione della manifestazione;

-una fotocopia del documento di identità in corso di validità del legale rappresentante del richiedente.

Queste e molte altre informazioni utili sono disponibili alla pagina dedicata sul sito della Regione.

Una misura significativa, che riconosce il grande valore formativo, sociale e di condivisione dell’attività sportiva. In particolare, per Gorizia, la realizzazione di manifestazioni sportive a carattere transfrontaliero potrebbe assumere rilevanza anche nell’ambito della Capitale europea della Cultura 2025.

Voi cosa ne pensate? Fatemelo sapere con un commento, vi risponderò molto volentieri.

Vi invito anche a mettere Mi Piace alla mia pagina Facebook, a seguirmi sul mio profilo Twitter e a iscrivervi al mio canale Telegram.

Giovani. Opportunità in Europa, bandi novembre

Le Istituzioni europee promuovono un’importante serie di concorsi destinati ai giovani. In particolare, i bandi in scadenza a novembre sono focalizzati su percorsi universitari e di dottorato.

Azioni Marie Skłodowska Curie

Le azioni Marie Skłodowska Curie (MSCA) rappresentano il principale programma di finanziamento dell’Unione Europea per percorsi di dottorato di ricerca e post dottorato.

Il loro obiettivo é quello di incrementare le competenze dei ricercatori e di offrire loro opportunità di lavoro.

Tra le azioni Marie Skłodowska Curie vi sono:

MSCA Doctoral Networks, volte a sostenere programmi congiunti di formazione alla ricerca e/o di dottorato, attuati da paternariati europei di università, istituti di ricerca e organizzazioni non accademiche. La scadenza é prevista per il 16 novembre;

MSCA Staff Exchanges, volte a sostenere la mobilità a breve termine del personale di ricerca e innovazione. La scadenza é fissata al 9 marzo del prossimo anno.

Progetti BEI

L’azione congiunta tra la Banca Europea degli Investimenti (BEI) e il mondo universitario si sviluppa su tre programmi principali.

Il primo programma é l’EIBURS, volto a sostenere i centri universitari di ricerca europei che sviluppano tematiche di interesse per la BEI. Con il contributo EIBURS, il centro di ricerca selezionato ottiene fino a 100.000 euro all’anno, per un periodo di tre anni, in cambio dell’impegno a sviluppare attività di ricerca, istruzione e networking. Anche la Banca può proporre alcune attività specifiche, coinvolgendo il proprio personale.

Il tema scelto per il periodo 2021/22 é “L’industria Cleantech europea, il Green Deal dell’UE e la domanda di capitale delle PMI”. La scadenza é fissata al 15 novembre.

STAREBEI é un tirocinio di ricerca che coinvolge giovani ricercatori interessati a sviluppare progetti proposti dalla Banca, con la supervisione congiunta di un tutor universitario e di un tutor della BEI.

Rispetto ai classici tirocini BEI, vi è un maggiore orientamento alla ricerca e viene richiesta una maggiore esperienza accademica. Il tirocinio prevede brevi periodo di permanenza presso la sede della Banca a Lussemburgo e la retribuzione é basata sulle condizioni praticate dall’Università partner.

Infine, l’Istituto BEI promuove progetti di consulenza agli studenti e organizza corsi accademici sul ruolo, le missioni e le attività del Gruppo BEI.

Fonte: Next Opportunity EU Isabella Tovaglieri

Un plauso al gruppo Identità e Democrazia, in particolare all’eurodeputata Isabella Tovaglieri e al deputato Luca Toccalini, per la grande attenzione dimostrata nei confronti delle più giovani generazioni, per le quali queste iniziative rappresentano importanti occasioni di crescita e formazione.

Vi invito anche a mettere Mi Piace alla mia pagina Facebook, a seguirmi sul mio profilo Twitter e a iscrivervi al mio canale Telegram.

Milite Ignoto. Il mio intervento in Consiglio comunale

Buona Domenica Amici!
Ecco l’intervento integrale che ho fatto in Consiglio comunale a #Gorizia per il conferimento della cittadinanza onoraria al Milite Ignoto.
Vi va di farmi sapere che ne pensate? 😊

Vi invito anche a mettere Mi Piace alla mia pagina Facebook, a seguirmi sul mio profilo Twitter e a iscrivervi al mio canale Telegram.

Montichiari. Fiera Zootecnica con Coldiretti

Oggi a Montichiari per la FAZI – Fiera Agricola Zootecnica Italiana 🐄🐎🐇
Splendida occasione per ascoltare le istanze di un comparto di assoluta eccellenza del Made in Italy 🇮🇹 che, ancora una volta, rischia di pagare le scelte ideologiche della UE, come ad esempio il #nutriscore.

Condivido pienamente la contrarietà e le preoccupazioni circa un sistema di etichettatura, o meglio di condizionamento, che penalizza le nostre eccellenze e tipicità enogastronomiche.

Cosa ne pensate? Fatemi sapere la vostra opinione con un commento, sarò felice di rispondervi!

Vi invito anche a mettere Mi Piace alla mia pagina Facebook, a seguirmi sul mio profilo Twitter e a iscrivervi al mio canale Telegram.

Giustizia. Incontro con Roberto Calderoli

Che piacere incontrare il senatore Roberto Calderoli!! 🤝
Oggi a Milano con il presidente #Bernardis per la sottoscrizione delle risposte alle osservazioni fatte dalla Cassazione per il #referendumGiustizia 🗳😊
Sempre avanti! 🇮🇹

Cosa ne pensate? Fatemi sapere la vostra opinione con un commento, sarò felice di rispondervi!

Vi invito anche a mettere Mi Piace alla mia pagina Facebook, a seguirmi sul mio profilo Twitter e a iscrivervi al mio canale Telegram.

4 novembre. Onore ai Caduti per la Patria

Il 4 novembre l’Italia celebra la giornata dell’Unità nazionale e delle Forze Armate. Una data che ci riporta indietro al 1918, con la firma, presso Villa Giusti, dell’Armistizio che sanciva la vittoria italiana nella Grande Guerra e il ricongiungimento all’Italia di Trento, Trieste e, successivamente, anche di Gorizia.

Simbolo di quest’importante ricorrenza è il Milite Ignoto, soldato tumulato all’Altare della Patria, in ricordo di tutti i Caduti, proprio il 4 novembre 1921, dopo essere stato designato fra altre 10 salme alla Basilica di Aquileia.

La Grande Guerra rappresenta una delle pagine più difficili della storia del territorio goriziano: al termine del conflitto Gorizia si è ricongiunta con la madre Patria italiana a costo di un grandissimo sacrificio in termini di vite umane. Per onorare la memoria di tutti i Caduti, il Consiglio comunale di Gorizia ha conferito, nella seduta del Consiglio comunale dello scorso 27 ottobre, la Cittadinanza Onoraria al Milite Ignoto.

Sentite anche le celebrazioni di ieri ad Aquileia e al Sacrario militare di Redipuglia, alla presenza del Capo dello Stato Sergio Mattarella e del presidente della Regione Massimiliano Fedriga, cui ho avuto il piacere di partecipare, ammirando l’emozionante spettacolo delle frecce tricolore.

Dai tragici avvenimenti del conflitto dobbiamo anche trarre insegnamento, trasmettendo i più alti valori di italianità, Patria, fratellanza e collaborazione tra i popoli alle più giovani generazioni e impegnandoci per la costruzione di un futuro comune.

Un sentito ringraziamento, infine, alle donne e agli uomini delle Forze Armate che, sin dall’inizio della pandemia, si sono adoperati quotidianamente per dare un aiuto concreto alla popolazione in difficoltà.

Cosa ne pensate? Fatemi sapere la vostra opinione con un commento, sarò felice di rispondervi.

Vi invito anche a mettere Mi Piace alla mia pagina Facebook, a seguirmi sul mio profilo Twitter e a iscrivervi al mio canale Telegram.

Redipuglia. Celebrazioni 4 novembre

Onore ai Caduti 🇮🇹
Grazie alle #FrecceTricolori per l’emozionante passaggio sul sacrario militare di Redipuglia.

#100MiliteIgnoto #4novembre #ForzeArmate

Vi invito a mettere Mi Piace alla mia pagina Facebook, a seguirmi sul mio profilo Twitter e a iscrivervi al mio canale Telegram.