Gorizia. Piazza Transalpina

🇮🇹 🇸🇮 Oggi simbolo dell’incontro tra Gorizia e Nova Gorica, un tempo confine tra Italia e Slovenia, Piazza Transalpina è certamente uno dei luoghi più famosi della nostra Città.

📍Nel 1947, tracciato il confine tra Italia e Jugoslavia, la piazza fu divisa in due parti dal filo spinato, sostituito nel 1954 con un muro alto mezzo metro e sovrastato da filo di ferro. Il muro venne abbattuto soltanto cinquant’anni più tardi, il 1 maggio 2004: ne rimane soltanto un piccolo pezzo ai bordi della piazza, contrassegnato dai numeri 57/15.

👟👟 Gli stessi sono riportati anche in una targa sul terreno, che identifica il punto esatto in cui passava il confine e dove è possibile, letteralmente, avere un piede in Italia e l’altro in Slovenia.

🚂 Nella parte della piazza situata in territorio sloveno si trova la Stazione di Nova Gorica. Inaugurata nel 1906 per volere del governo di Vienna, la stazione fungeva da “seconda via per Trieste”, collegando direttamente il litorale e l’Austria. Oggi è una linea secondaria non elettrificata, utilizzata anche per uscite turistiche con i treni a vapore.

🔎All’interno della Stazione è possibile visitare la mostra permanente “Il confine di Stato nel goriziano 1945 – 2004”.

🥇 Il 18 dicembre 2020, proprio in Piazza Transalpina, Gorizia e Nova Gorica si sono aggiudicate il titolo di Capitale europea della Cultura 2025.

Cosa ne pensate? Fatemelo sapere con un commento, vi risponderò molto volentieri!

Vi invito anche a mettere Mi Piace alla mia pagina Facebook, a seguirmi sul profilo Twitter e a iscrivervi al canale Telegram.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...