Edilizia. Contributi associazioni culturali 2022

Domande presentabili via Pec fino al 26 novembre

Con la legge denominata Misure finanziarie multisettoriali, la Regione Friuli Venezia Giulia ha previsto contributi a favore di determinate associazioni culturali per interventi manutentivi su immobili di proprietà, che svolgono la funzione di contenitori culturali multifunzionali rivolti principalmente alle nuove generazioni.

Criteri e modalità di concessione dei contributi sono definiti nei commi da 46 a 51 dell’articolo 5 della L.R. n.15/2022.

SOGGETTI BENEFICIARI

A poter beneficiare dei contributi in oggetto sono le associazioni culturali con sede legale nei Comuni della Regione che abbiano popolazione non superiore ai 10.000 abitanti. Tali associazioni devono avere nelle proprie finalità statutarie lo svolgimento di attività culturali.

INTERVENTI FINANZIABILI E SPESE AMMISSIBILI

Sono finanziabili gli interventi di manutenzione straordinaria, restauro e risanamento conservativo, ampliamento e ristrutturazione edilizia degli spazi adibiti ad attività culturali eseguiti su immobili di proprietà dell’associazione, avviati successivamente alla data di presentazione della domanda di contributo.

Tra gli interventi sono inclusi anche i lavori finalizzati alla messa a norma di impianti
tecnologici o all’efficientamento energetico.

SPESE AMMISSIBILI

Sono ammesse a contributo le spese imputabili e pertinenti alla realizzazione dell’intervento, quali spese per lavori e spese tecniche.

Sono ricompresi anche gli oneri sostenuti per l’IVA, qualora l’imposta sia indetraibile e rappresenti quindi un costo per il beneficiario.

Tali spese devono essere riferite ad interventi documentati da fatture intestate al
beneficiario e pagate in data successiva a quella di presentazione della domanda.

INTENSITÀ DEL CONTRIBUTO

Il contributo regionale è determinato in relazione alla spesa effettivamente sostenuta dal beneficiario e rimasta a suo carico.

La compartecipazione regionale massima concedibile è di 200.000,00 euro per intervento.

CUMULABILITÀ

Il presente contributo è cumulabile con altre contribuzioni o altri incentivi pubblici destinati all’intervento, purché la loro somma non superi la spesa totale dell’intervento stesso.

PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

La domanda di contributo deve essere presentata esclusivamente tramite Posta Elettronica Certificata all’indirizzo territorio@certregione.fvg.it, entro il 26 novembre.

Ciascun richiedente può presentare una sola domanda di contributo, riferita ad un unico immobile oggetto di intervento. Qualora il medesimo soggetto presenti più domande, sarà considerata valida soltanto l’ultima in ordine cronologico.

Queste e molte altre informazioni utili sono disponibili alla pagina dedicata sul sito della Regione.

Si tratta di una misura molto importante, a sostegno di realtà che svolgono un ruolo di assoluta rilevanza nella diffusione della cultura, in particolare tra i più giovani.

Cosa ne pensate? Fatemi sapere la vostra opinione con un commento, vi risponderò molto volentieri.

Vi invito anche a mettere Mi Piace alla mia pagina Facebook, a seguirmi sul profilo Twitter e a iscrivervi al canale Telegram.

Foto Internet