#SiAmoArtigiani: intervista a Ignazio Romeo (Romeo Design)

intervista artigiano ignazio romeo romeo design serimania
#SiAmoArtigiani: intervista a Ignazio Romeo (Romeo Design)

#SiAmoArtigiani, terza intervista dedicata al variegato mondo del comparto artigiano. Questa volta ho intervistato Ignazio Romeo della Romeo Design che realizza complementi d’arredo artigianali, ispirati esclusivamente ad alcune opere della sua produzione artistica.

Delle vere e proprie opere d’arte da poter vivere ogni giorno senza limitarsi ad essere solo spettatori, non a caso il motto della Romeo Design è “Arte da usare, non solo da guardare”. Continua a leggere l’intervista per conoscere tutti i dettagli.

Intervista Ignazio Romeo

intervista artigiano ignazio romeo romeo design serimania
Ignazio Romeo (Romeo Design – Gorizia)

Cos’è Romeo Design e quali sono i tuoi obiettivi?

“La Romeo Design nasce dall’idea ben precisa di realizzare oggetti di uso comune che si ispirano alle opere della mia produzione artistica. Siamo partiti scegliendo le opere più adatte e le abbiamo trasformate in oggetti, soprattutto elementi d’arredo ma anche accessori per la persona come collane, cinture ecc”.

Che cosa andrebbe fatto per agevolare altre attività artigianali a radicarsi sul territorio e a poter lavorare?

“Non è facilissimo per le attività artigianali radicarsi e poter lavorare sul nostro territorio, poiché non è considerato come un luogo in cui far nascere e sviluppare un’attività. Tuttavia credo sia una visione sbagliata perché in realtà il nostro territorio ha delle potenzialità enormi, date anche dal fatto di essere una realtà transfrontaliera in cui è possibile favorire la commistione fra diversi stili e creare delle cose molto positive”.

In un’epoca di standardizzazione dei consumi, come reputi si potrebbe ricominciare a parlare di originalità, handmade e di design?

“Ormai tutti sono orientati verso il pezzo unico e verso la personalizzazione del prodotto. Anche nei centri commerciali capita che un oggetto come una borsa, prima di essere venduta, può essere completata con alcuni dettagli richiesti dal cliente. In sostanza c’è una ricerca di qualcosa di personale e su cui si possa intervenire. Per questo con la produzione della Romeo Design diamo diverse possibilità di interazione con i nostri prodotti e ognuno li può trattare alla sua maniera. Infatti questa è la nostra prerogativa: creare oggetti d’arte che si possono anche utilizzare e non solo guardare e infatti “adOPERA” è il nome del progetto con cui abbiamo dato vita a questo lavoro”.

Che cosa rappresenta il Made in Italy per te?

“Per me il Made in Italy è fondamentale perché ancora oggi l’Italia è ben considerata per tutto il lavoro che ha fatto in passato per la costruzione di mondi magici e artistici. Ancora stiamo vivendo su quel passato lì ma in realtà sarebbe ora di rinnovarsi perché il mondo italiano è pieno di persone geniali e prima che se ne vadano tutte all’estero dovremmo valorizzarle affinché possano trovare soddisfazioni anche in Italia”.

Come vivi la rappresentanza sindacale e in che modo potrebbe essere ancor più vicina alle tue esigenze?

“Il mondo dell’artigianato raggruppa persone che non sempre hanno molto in comune fra di loro. Sotto il nome di “artigiano” ci sono sia il fabbro che la parrucchiera ma è difficile trovare dei punti in comune che possano motivare entrambi a seguire un percorso insieme. L’unico elemento in comune è il fatto che usano le loro mani e le loro competenze per svolgere il proprio lavoro, perciò andrebbero sviluppati dei percorsi che incoraggino le persone a prendere atto di ciò e a fare gruppo per fronteggiare al meglio le sfide odierne”.

Prima di passare alle conclusioni, ti invito a guardare il video “#SiAmoArtigiani: intervista a Ignazio Romeo (Romeo Design)” e non dimenticarti di iscriverti al mio canale YouTube!

Conclusioni

Quali sono i complementi d’arredo che ti piacciono di più e cosa rappresenta per te il Made in Italy? Quali suggerimenti ti sentiresti di darmi per migliorare le prossime interviste?

Scrivi un commento con le tue opinioni, sarà un piacere leggere e poi risponderti. Se questa intervista ti è piaciuta condividila con tutti i tuoi amici per aiutarmi a farla conoscere, ti ricordo che l’appuntamento è sempre per giovedì prossimo con un nuovo articolo della serie #SiAmoArtigiani. Prima di salutarci ti invito a mettere “Mi piace” alla mia pagina Facebook per essere sempre aggiornato sulle mie prossime pubblicazioni. Un caro saluto e a presto.

Leggi anche: #SiAmoArtigiani: intervista a Umberto Sandrini (Sandrini Impianti)

Una risposta a "#SiAmoArtigiani: intervista a Ignazio Romeo (Romeo Design)"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...